brooklyn blackout torta

brooklyn blackout cake

Scovato in una storica libreria di Notting Hill un libro fantastico con delle torte da urlo, unico dramma…le tortiere da 20 cm

se amate il cioccolato questa è un’ottima torta e con la crema fatta con acqua zucchero e cioccolato la rende sicuramente più leggera

di altre ma non per questo meno buona.

preparazione basi:

[dt_list_item image=””]100 gr. di burro a temperatura ambiente[/dt_list_item]

[dt_list_item image=””]170 gr. di farina 00[/dt_list_item]

[dt_list_item image=””]260 gr. di zucchero[/dt_list_item]

[dt_list_item image=””]2 uova a temperatura ambiente[/dt_list_item]

[dt_list_item image=””]3\4 cucchiaino (5 gr.) di bicarbonato di soda[/dt_list_item]

[dt_list_item image=””]3\4 cucchiaino (5 gr.) di lievito in polvere[/dt_list_item]

[dt_list_item image=””]1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia[/dt_list_item]

[dt_list_item image=””]un pizzico di sale[/dt_list_item]

[dt_list_item image=””]160 ml. di latte intero[/dt_list_item]

[dt_list_item image=””]45 gr. di cacao amaro in polvere[/dt_list_item]

INGREDIENTI PER LA GLASSA:

[dt_list_item image=””]500 gr. di zucchero semolato[/dt_list_item]

[dt_list_item image=””]un cucchiaio di il golden syrup oppure di sciroppo d’acero o di miele  d’acacia[/dt_list_item]

[dt_list_item image=””]200 gr. di maizena[/dt_list_item]

[dt_list_item image=””]85 gr. di burro a dadini[/dt_list_item]

[dt_list_item image=””]1/2 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia[/dt_list_item]

[dt_list_item image=””]600 ml. di acqua + altri 200-250 ml.[/dt_list_item]

preparazione base torta:

ps: se avete 2 o una sola tortiera da 20 cm conviene usare la carta forno, sarà più semplice riutilizzare più volte la stessa tortiera.

– Accendete il forno a 170° ( 325 ° F ) Gas 3 .e imburrate e infarinate le basi delle teglie (o se preferite, ricopritele con la carta forno preced. bagnata e strizzata).  Montate intanto con il mixer il burro e lo zucchero finché diventa gonfio, chiaro e raddoppi di volume.

– unite una per volta le uova e continuate ad amalgamare sempre a velocità alta.  Dopo aver aggiunto il secondo uovo, unite al composto la vaniglia e mescolate raschiando gli ingredienti dal lato della ciotola con una spatola di gomma . Mescolate a parte il cacao, il bicarbonato, il lievito e il sale. Unite  tutto in una volta questo composto a quello nel mixer e mescolate a velocità medio bassa quel tanto che basti perché il tutto si amalgami;

– unite ora al composto metà della farina setacciata e amalgamate ancora a velocità medio-bassa. Dopodichè versate tutto il latte e continuate a mescolare ancora. Finite con la restante farina e mescolate fino a ottenere un composto omogeneo.

– dividete il composto in parti uguali nelle tre teglie (se ne avete 2 farete basta fare una terza infornata) e infornate per 25\30 minuti circa (vale la solita prova stecchino). Sfornate e lasciate freddare per circa un quarto d’ora dopo toglierle definitivamente dalle teglie per farle completamente freddare su una gratella da forno. Nel frattempo preparate la glassa.

preparazione glassa:

– Mettete in un pentolino 600 ml. di acqua, lo zucchero, il golden syrup (o il miele) e il cacao. Mettete sul fuoco e portate a bollore e nel frattempo a parte mescolate in una ciotola la maizena con 200 ml. di acqua fredda (tenetene da parte altri 50 ml. per diluire eventualmente il composto finale);

– appena il composto sul fuoco inizierà a bollire versatevi dentro quello con la maizena mescolando molto velocemente: rapprenderà immediatamente.  Appena rapprende, toglietelo dal fuoco e versatevi dentro il burro a dadini. Mescolate molto e molto velocemente per eliminare ogni grumo e averne un risultato il più liscio possibile. Se la crema fosse eccessivamente dura (tenete conto che il risultato deve essere una crema compatta e spalmabile, tipo colla) potete aggiungere 50 ml. di acqua tenuta precedentemente da parte. Versate ora il tutto in una ciotola e fate freddare completamente;

– da ciascuna delle tre torte orma fredde, tagliare un sottile strato di impasto e mettetelo in un tritatutto così da ottenere delle briciole. Mettete ora il primo strato di torta sul piatto di portata e farcitelo generosamente. Premete sopra la glassa appena spalmata il secondo disco di torta e farcite anche questo. Terminate con il terzo disco di torta. Ricoprite completamente la superficie e i lati della torta di glassa. Cospargetela con le briciole e ponetela in frigo almeno per un paio d’ore, il giorno dopo è perfetta.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *