caprese al limone – ricetta adatta anche per celiaci

Questa per me è stata una rivelazione, non credevo potesse essere così buona, un’insieme di sapori incredibili. Mi raccomando di non avere fretta: una volta sfornata bisogna lasciarla riposare e raffreddare2/3 ore per compattarsi vista la cremosità l’ideale sarebbe di mangiarla il giorno dopo, più riposa e più buona diventa. Ottima anche per la Pasqua, a proposito Buona Pasqua a tutti :  )

 

Ingredienti:

[dt_list_item image=””]100 gr olio extra vergine d’oliva[/dt_list_item]

[dt_list_item image=””]120 gr di zucchero a velo[/dt_list_item]

[dt_list_item image=””]200 gr mandorle pelate[/dt_list_item]

[dt_list_item image=””]200 gr di cioccolato bianco ( 2 stecche)[/dt_list_item]

[dt_list_item image=””]30 gr di scorzette candite di limone (facoltativo)[/dt_list_item]

[dt_list_item image=””]1 baccello di vaniglia[/dt_list_item]

[dt_list_item image=””]1 limone biologico (la scorza)[/dt_list_item]

[dt_list_item image=””]5 uova medie intere[/dt_list_item]

[dt_list_item image=””]60 gr di zucchero[/dt_list_item]

[dt_list_item image=””]50 gr di fecola di patate[/dt_list_item]

[dt_list_item image=””]5 gr di lievito in polvere per dolci[/dt_list_item]

Preparazione:

frullate le mandorle con lo zucchero a velo e i semini di vaniglia (va bene anche una bustina di vanillina). A parte, grattugiate il cioccolato bianco o tagliatelo molto finemente. In una capiente terrina, con le fruste elettriche montate le uova con lo zucchero fino a triplicarne il volume, se avete la planetaria in un paio di minuti siete apposto;  ). A parte incorporate la misceladi mandorle e zucchero a velo, il cioccolato bianco grattugiato, le scorzette di limone candite finemente tritate, la scorza grattugiata del limone fresco e la fecola di patate setacciata con il lievito.

Miscelate tutti gli ingredienti, aggiungete l’olio extra vergine d’oliva ed infine le uova montate. Emulsionate bene il tutto con una spatola senza preoccuparvi se le uova tendono a smontarsi. versate il composto in una tortiera imburrata ed infarinata con la fecola di patate di 22 cm di diametro, va bene anche la 24 cm. Infornate a 200° per i primi 5 minuti e poi abbassate la temperatura a 160 continuando a cuocere la torta peri 45 minuti.

Dopo la cottura, lasciate raffreddare il dolce nella tortiera e sfornatelo quando sarà tiepido. lasciatelo riposare qualche ora, spolverizzatelo con zucchero a velo

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *